giovedì 18 dicembre 2014

è dicembre!!

Insomma è arrivato anche dicembre ma con lui non è arrivato il freddo.
Ci sono state 3 brine belle “grasse” ma niente di che, e la solita pioggia che intervallava le giornate di sole con quelle di nebbia.
Siamo in ritardo con la potatura di almeno 15 giorni e speriamo nel sole per poter recuperare; la terra è bomba di acqua e col carro lasciamo solchi nella terra.
Martedì mi han mandato un bilico a caricare -avevo chiesto un furgone da corriere- e ci abbiamo messo un ora abbondante per rimetterlo in carreggiata dopo che si era prima impantanato, poi mezzo incastrato... dio benedica I trattori grossi e gli amici che li guidano per spostare I bilici.
Vini Corsari è stata fantastica anche quest'anno, anche se una faticaccia: abbiamo avuto un buon passaggio di gente, e anche delle vendite interessanti; in più sono passati diversi amici che non fa mai male.
Al rientro ho fatto tappa alla Stoppa, da Elena e Giulio: un ottimo pranzo e una sana e buona bevuta intervallata da tante, forse troppe chiacchiere.
Poi sono stata a Grand Label a Lubiana e Zagabria: anche qua ottima organizzazione e buon passaggio, ho fatto anche un giretto a Zagabria e mi è piaciuta proprio tanto.
Adesso confido in un pò di riposo, perchè mi sento stanca ed ho mille robe da fare in cantina, vigneto e casa. Il tutto alternato da visite, passaggi e amici tra un addobbo dell'albero e una statua del presepio... che arriva presto natale!!!

giovedì 4 dicembre 2014

incontri

Con Michela ci siamo conosciute a Vite di Donne a Ferrara: mentre c'era il dibattito ognuna di noi ha detto la sua, per poi ritrovarci a bere un bicchiere ditro al banchetto io, davanti lei.
Michela mi piace perchè è schietta, solare, proprio come una toscana verace qual'è.
Alla festa di Maurizio siamo state assieme tutto il giorno, assieme ad Andrea, Stephane, ed altre persone: una domenica in cui si è riso, scherzato, parlato di vino, spettegolato senza falsi moralismi e in cui per la prima volta a casa di altri non mi son sentita una che fa vino ma semplicemente una persona.
Ieri mi ha mandato un messaggio con un link, lo trovate qua sotto, e con mia sorpresa ha scritto del Prosecco.... che dire? GRAZIE.

PS. sono in partenza per Vini Corsari!!! Vi Aspetto!!

Gatti nel bicchiereGatti nel bicchiere#michelapierallini
Quando scendo dall’auto, dopo aver viaggiato anche solo mezz’ora, devo stiracchiarmi, sentire terra ferma sotto i piedi e respirare a pieni polmoni. Chiusa nella scatoletta con le ruote non mi sento io. Per un’innata empatia, lascio che anche il vino si riprenda, nel suo passaggio dalla bottiglia al bicchiere, la trovo una cosa naturale e il vino, di solito, ringrazia. Questo Prosecco frizzante ha proprio esagerato. Mi è saltato al collo e mi ha baciato, mi ha regalato profumi fruttati e intensi. Con una semplicità disarmante, si è presentato, in quattro e quattr’otto, si è consumato. Tra una fetta di pane e salame, e un triangolo di pecorino, abbiamo bevuto, in due, una bottiglia di piacevole vino. E brava Carolina Gatti, che lo produce per noi “poveri matti”. rabosando.blogspot.it

http://www.internetgourmet.it/gatti-nel-bicchiere/#comment-772


mercoledì 26 novembre 2014

animal - sorprese animaliste


E poi succede che una sera arrivi a casa piena di sonno e trovi la luce accesa nella stalla e tutto chiuso... sospetti che ci sia qualcuno che vuol fare del male all'asino o alla vacca o che vuole rubartela o chenneso io
Ti bardi con la tenuta da lavoro e la mazza da baseball... apri la porta della stalla e ti trovi la Rosina che ti guarda, dopo che ha rovesciato il rovesciabile.
Chiudi la porta ed inizi a pensare come legarla senza che si sleghi un altra volta, vedi il moschettone di Pachi e zac!!! risolto il problema.
Domattina compri un moschettone nuovo per la vacca.
Succedono cose strane se hai una fattoria, sia di giorno che di notte.

Adesso però vado a nanna che ho sonno.

lunedì 24 novembre 2014

pensieri di novembre

E sta per finire anche novembre, un mese strano che ha alternato freddo e sole.
Si è vista qualche brina "brosa" in dialetto, oltre che a pioggia e sole, il che è un bene; e da qualche giorno fa freddo alla mattina che si fuma quasi fino alle 11.
Abbiamo iniziato a potare perchè i tralci si girano meglio e non si spaccano, e perchè non si sa qua con la pioggia come butta, quindi meglio non prendersi troppo indietro.
E' passato qualche cliente a trovarci, e qualche amico a bere un goccio.
Siamo stati inseriti nella guida di Vino critico.
La cosa mi ha fatto parecchio piacere, sopratutto perchè è stata una sorpresa di cui ignoravo l'esistenza.
Sto facendo dei corsi, mi stanno frullando un sacco di idee nella testa e spero di rendervi partecipi a breve, fino a che non ho i diplomi però non dico nulla per scaramanzia.
Tra poco saremo presenti anche in Svezia, giusto per diffondere il verbo.
Mi sto preparando per Vini corsari ma magari ve ne parlo domani o dopodomani.


giovedì 20 novembre 2014

sconvolgimenti - l'arte di lasciare a bocca aperta, ma solo il tempo di riempire il calice

Credo si sia intuito che ero un pò triste nei giorni passati... tra la pioggia incessante e qualche pensiero trasverso ero entrata in un campo di paranoie e pensieri poco positivi. Fortunatamente alcuni fatti accaduti hanno ben presto fatto posto alla positività ed al sorriso.
Non sto qui a raccontarvi di cosa mi frulla nel cervello, c'è tempo per raccontare, però vi rendo partecipi di una mail che mi è arrivata tipo 1 ora fà e che mi ha confermato (non che servisse eh...) che se la strada è dura io la percorro a tutta birra.

"Cara Carolina, siam venuti una decina di giorni fa a prendere vino in azienda da te e volevo dirti che ieri sera ho aperto il tuo prosecco per condividerlo con degli amici e sono rimasti SCONVOLTI dalla bontà e io con loro!
l'ho degustato per la prima volta in azienda da te e mi pareva interessante però non credo di averlo capito subito... ieri sera, con tutta la calma per poterlo degustare bene, è stata una rivelazione!
davvero complimenti, è davvero un vino super interessante e assolutamente personale!

ci ho già dato dentro anche con il raboso (praticamente mi son bevuta una bottiglia da sola una sera a cena... !)

continua così! :)

Antonella"

Ps. Antonella è venuta in azienda e non s'è fatta problemi ad entrare nella stalla e a sporcarsi le scarpe nel campo bagnato; è una persona entusiasta e felice, semplice. Non l'avevo mai conosciuta prima.